Francia: Macron rieletto presidente della Repubblica

Al ballottaggio netta vittoria per il Presidente uscente contro Marine Le Pen

Con un risultato superiore alle aspettative, pari a circa il 58% dei voti espressi, Emmanuel Macron è stato rieletto Presidente della Repubblica francese. Sconfitta al ballottaggio per la seconda volta, dopo cinque anni, Marine Le Pen, che aveva già sfidato Macron nel precedente ballottaggio presidenziale del 2017.

Un risultato salutato positivamente in molti paesi europei e che conferma la vocazione europeista della Francia, paese fondatore dell’Unione Europea. Un esito elettorale che, in considerazione anche del complesso momento storico che l’Europa sta vivendo, garantisce stabilità non solo alla repubblica francese, e rafforza la prospettiva di un’Europa unita e coesa di fronte alle minacce esistenti permettendo di proseguire sulla strada di una maggiore integrazione.

Il Presidente, subito dopo la notizia della vittoria, ha pronunciato un discorso di saluto alla nazione, all’ombra della Torre Eiffel a Parigi, davanti a numerosi supporters. Numerosi i messaggi di congratulazione giunti dagli altri leader europei, da quelli delle istituzioni europee come Ursula Von der Leyen e Michel, al cancelliere tedesco Scholz al premier britannico Johnson.

 Il primo ministro italiano Mario Draghi ha dichiarato, in una nota emessa da Palazzo Chigi, che  “La vittoria da parte di Emmanuel Macron è una splendida notizia per tutta l’Europa. Italia e Francia sono impegnate fianco a fianco, insieme a tutti gli altri partner, per la costruzione di un’Unione Europea più forte, più coesa, più giusta, capace di essere protagonista nel superare le grandi sfide dei nostri tempi, a partire dalla guerra in Ucraina.” Draghi, ha anche inviato il suo saluto e le sue congratulazioni al presidente rieletto.

Emmanuel Macron è nato nel 1977, è stato eletto per la prima volta Presidente nel 2017, all’età di 39 anni. Già ministro dell’economia in un governo a guida socialista, ha fondato nel 2016 il movimento “En Marche! », lo ha guidato fino alla vittoria alle elezioni presidenziali del 7 maggio 2017. Laureato in filosofia, si è diplomato nel 2004 presso l’ENA. È l’ottavo presidente della Quinta Repubblica francese, il primo riletto alla carica dai tempi di Jacques Chirac, che nel 2002 fu confermato presidente al ballottaggio. Prima di lui erano stati rieletti presidenti per un secondo mandato Charles De Gaulle e François Mitterrand.


Immagine credit by Parlamento Europeo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.