La NATO e il concetto strategico

Dalla nascita dell’Alleanza ad oggi sono stati adottati numerosi documenti strategici per permettere alla NATO di affrontare i continui cambiamenti negli scenari di sicurezza

A Madrid la NATO approverà il suo nuovo concetto strategico. Il quarto dalla fine della Guerra Fredda. L’ultimo approvato era stato quello di Lisbona nel 2010. Ma nei sui 73 anni di vita l’Alleanza Atlantica ha regolarmente approvato documenti strategici finalizzati a garantirle una continua capacità di adattamento ai continui cambiamenti degli scenari di sicurezza internazionali. Il concetto strategico infatti definisce la strategia dell’Alleanza, ne delinea lo scopo e le finalità, i compiti di sicurezza e le sfide che deve affrontare. Esso inoltre serve a specificare e approfondire gli elementi dell’approccio dell’Alleanza alla sicurezza al fine di fornire le linee guida sia politiche che militari per il suo operato.

Nel corso del tempo la NATO è notevolmente cambiata e si è evoluta e anche i suoi diversi concetti strategici hanno rappresentato la sua continua evoluzione. dall’epoca della Guerra Fredda ad oggi, passando per il post 11 settembre fino alla guerra in Ucraina, la NATO ha saputo affrontare le sfide che sono emerse nel tempo. Per una ricostruzione storica e un approfondimento sulle linee fondamentali dei diversi documenti strategici della NATO nella sua storia e per conoscere meglio le linee guida del nuovo documento in approvazione a Madrid si consiglia la lettura della pagina dedicata al nuovo concetto strategico e alla storia dei diversi concetti strategici sul sito della NATO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.